vadimoda.it

“Terra e Mare”: focus sull’azienda apistica Marco Papi

“Terra e Mare”: focus sull’azienda apistica Marco Papi

Fiumicino, 12 gennaio- L’evento “Terra e Mare”, tenutosi di recente a Fiumicino, ci ha raccontato le diverse realtà del territorio, aziende- spesso a conduzione familiare- che lavorano ogni giorno producendo prodotti genuini ed a Km 0. Tra queste, anche ” l’ Azienda Apistica, Marco Papi”, una ditta individuale.

Una storia che dura da tre generazione, quella dell’azienda: “Siamo arrivati al miele attraverso una memoria storica di mio nonno, che era originario di San Pietro in Casale, cuore pulsante dell’apicoltura, ed è stato naturale arrivare a questo. Questo ci ha portato a vivere l’apicoltura non solo come estrazione di miele da mettere in un vasetto ma anche coniugando un’attenzione verso il territorio- racconta Marco Papi- lavoriamo anche molto con le istituzioni e sosteniamo la ricerca interfacciandoci con la Regione per superare le difficoltà ambientali che ci stanno aggredendo.”

E su chi  chi vuole modificare il DNA dell’Ape per creare un’ape super resistente, Papi dice: ” Noi partiamo da un altro punto di vista, abbiamo un’ape straordinaria ape ligustica, abbiamo un ambiente da recuperare, dalle acque, a tutto il resto.  Il nostro lavoro è di ritornare a lavorare come facevamo una volta, con le scommesse che il futuro ci propone”.

“Il nostro miele non è buono- conclude- è quanto le api riescono a produrre con una conduzione rispettosa dell’ambiente e dell’ape. Abbiamo la certificazione biologica perché non usiamo prodotti di sintesi, usiamo quello che il disciplinare ci consente. Abbiamo fatto un attenzione al sistema di allevamento, il fumo è a zero, non ci sono nelle strutture di metallo. Ci stiamo estendendo a Cerveteri ed in Sardegna.”

“Terra e Mare”: così Fiumicino vuole esportare i suoi prodotti agricoli e ittici nel mondo

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.