vadimoda.it

Sanremo 2024, finale amara per Geolier: è secondo, ma il televoto lo premia con il 60%

Sanremo 2024, finale amara per Geolier: è secondo, ma il televoto lo premia con il 60%

Sanremo, 11 febbraio 2024 – Sanremo 2024, ormai, è già storia. Che, in questo caso, ha scritto la 22enne Angelina Mango che si è aggiudicata la 74ma edizione del Festival con il brano “La noia“. Anche perchè, a 10 anni di distanza, all’Ariston torna a trionfare una donna (l’ultima a riuscirci fu Arisa nel 2014, con il brano “Controvento). La Mango è una ragazza giovane, piena d’energia e soprattutto di talento. E inoltre ha dimostrato di poter portare in alto il nome del padre Pino, riconoscendone la grandezza e le origini (oltre che l’amore) ma senza lasciarsene intimorire dal peso. Insomma, una grande vittoria su tutti i fronti.

L’edizione, però, passerà alla storia non solo per tutto ciò. Ma anche per un altro cantante: Geolier. Il quale ha iniziato la serata da primo in classifica, ma alla fine della fiera si è dovuto accontentare della seconda posizione. L’artista napoletano, nelle scorse serate, è stato al centro di dibattito, soprattutto dopo l’inaspettata vittoria nella serata cover e duetti. Vittoria che però non è stata apprezzata dall’Ariston, che ha sommerso il teatro con una valanga di fischi al momento dell’annuncio della classifica (leggi qui). Da sottolineare come Geolier abbia vinto anche nella seconda serata (leggi qui).

A premiarlo in entrambe le serate è stato, soprattutto, il televoto. Ed è proprio questo il paradosso: il televoto lo ha anche (stra) premiato nella finalissima. Secondo i dati mostrati dalla Rai nel corso della serata, infatti, i dati parlano chiari: Geolier ha ottenuto il 60% di voti, una cifra nettamente superiore ad Angelina Mango (16,1%) ma anche Annalisa (8%), Ghali (8,3%) e Irama (7,5%). Sia chiaro: non è la prima volta (anzi) che il vincitore di Sanremo non è stato premiato dal televoto, ma in questo caso i numeri sono schiaccianti e certamente contribuiranno ad alimentare il dibattito. Anche se le regole sono chiare: oltre al pubblico, votano anche le radio e la Sala Stampa.

Ci sarà tempo per discutere e dibattere. Tutto ciò però, pur rappresentando un finale amaro per Giolier che assaporava la vittoria del Festival, non potranno certo che rendere comunque orgoglioso l’artista napoletano, a cui i fan hanno dato una grande prova d’affetto e stima. E tutto ciò resterà, mentre la legittima delusione farà il suo corso.

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

 

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.