vadimoda.it

Sanremo 2024 ed il prosecco della discordia: il Codacons chiede (ancora) verifiche

Sanremo 2024 ed il prosecco della discordia: il Codacons chiede (ancora) verifiche

Sanremo, 9 febbraio 2024 – Il Codacons ha ricevuto segnalazioni da parte degli utenti circa un nuovo caso sospetto di presunta pubblicità occulta nel corso del Festival di Sanremo“. Lo comunica la stessa associazione in una nota. La vicenda, spiega il Codacons, “riguarderebbe uno scambio di battute tra Amadeus e Giorgia circa il consumo di bollicine italiane prima di una esibizione canora. Subito dopo tale scambio sarebbe partito un blocco pubblicitario nel quale era inserito, ci sottolineano gli utenti, anche uno spot ad un noto marchio di prosecco. Una casualità forse, ma è evidente che oramai la questione di possibili pubblicità poco chiare nel corso del Festival tiene banco su web e social e sta diventando un argomento verso cui i telespettatori mostrano sempre più attenzione”.

Per tale motivo “chiederemo alle autorità competenti, Agcom e Antitrust, di verificare anche questo episodio, che va ad aggiungersi a quello delle scarpe di John Travolta e alla pubblicità a Poltronesofà non espressamente indicata agli utenti durante le gag comiche di Amadeus all’Ariston”, conclude l’associazione. (fonte: Adnkronos)

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.