Pasquetta rap in Vaticano: Blanco canterà per gli adolescenti in piazza San Pietro

Pasquetta rap in Vaticano: Blanco canterà per gli adolescenti in piazza San Pietro

Città del Vaticano – A Pasquetta ci sarà il giovane Blanco, il vincitore del Festival di Sanremo insieme a Mahmood con la canzone “Brividi”, a cantare per gli adolescenti che arriveranno da tutta Italia, il 18 aprile, Lunedì dell’Angelo, per Seguimi, l’incontro di preghiera con Papa Francesco.

Ad annunciarlo è stato il responsabile dell’Ufficio nazionale della Cei per la pastorale giovanile, don Michele Falabretti, durante il briefing di presentazione dell’evento, svoltosi questa mattina. Il Pontefice arriverà in piazza San Pietro per presiedere la Veglia di preghiera alle 18.00, ma i ragazzi – che cominceranno ad affluire nel grande abbraccio del colonnato del Bernini dopo il Regina Caeli, a partire dalle 14.30 – vivranno prima della Veglia di preghiera con il Pontefice un momento di festa, che inizierà alle 16.00 con alcuni di loro che “racconteranno” l’oratorio offrendo così uno spaccato della vita degli adolescenti e preadolescenti nelle loro rispettive comunità di appartenenza.

Sul sagrato, a presentare l’evento, Andrea Delogu con Gabriele Vagnato. Ci saranno anche Giovanni Scifoni e Michele La Ginestra, e alla fine interverrà Matteo Romano. “Mentre preparavamo l’evento – ha riferito Falabretti – avevamo pensato ad un’accoglienza molto semplice, ma man mano che i numeri aumentavano abbiamo dovuto strutturarla in maniera più articolata”. Il numero delle adesioni all’appuntamento organizzato dalla Cei è arrivato infatti a 57 mila: i ragazzi saranno accompagnati dai loro educatori – laici, sacerdoti, religiose e religiose – e saranno presente, stando ai numeri di oggi, 60 vescovi.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
ilfaroonline.it è su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Papa & Vaticano, clicca su questo link.
ilfaroonline.it è anche su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.