vadimoda.it

Musica in lutto, è morto Toto Cutugno, un italiano vero: il cantautore aveva 80 anni

Musica in lutto, è morto Toto Cutugno, un italiano vero: il cantautore aveva 80 anni

Milano – La musica italiana piange Toto Cutugno. Il cantante, morto oggi, aveva 80 anni ed era malato da tempo. Si è spento all’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato nella struttura nota come ‘Iceberg’ da molte settimane per una patologia oncologica che si è aggravata negli ultimi giorni. Lui stesso diversi anni fa aveva raccontato di essere stato in cura proprio nell’Irccs milanese per un tumore alla prostata che aveva minacciato anche i reni con metastasi. Una malattia, il tumore, con la quale ha convissuto per lungo tempo.

La notizia della scomparsa di Cutugno è stata diffusa da Carosello Records ed Edizioni Curci in una nota: “A poco più di un mese dal suo ottantesimo compleanno – si legge – ci lascia uno degli artisti italiani più famosi di sempre. Cantautore da oltre 100 milioni di copie, esponente della musica italiana più noto in tutto il mondo, cantautore che ha saputo portare la semplicità e la tradizione della canzone italiana anche all’estero, un artista dalla straordinaria carriera che continuerà a ispirarci e unirci”.

Toto Cutugno, all’anagrafe Salvatore Cutugno, era nato a Fosdinovo il 7 luglio 1943. La sua carriera è legata a doppio filo al Festival di Sanremo, con 15 partecipazioni. Trionfò nel 1980 con ‘Solo noi’. In 6 edizioni si è piazzato secondo, una volta è arrivato terzo. Nel 1983, con L’italiano arriva quinto: il brano, però, diventerà il suo successo più grande.

“Ciao a Toto Cutugno, un italiano vero”, ha scritto la premier Giorgia Meloni. “Con la scomparsa di Toto Cutugno il mondo della musica perde un interprete popolare e importante. Un artista, con l’orgoglio di essere italiano, apprezzato anche all’estero, i cui successi sono stati la colonna sonora di un’epoca. Dimostrò il suo talento anche come autore. Sono vicino alla famiglia e alle persone a lui più care in questo momento doloroso “, dichiara il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano. (fonte Adnkronos)

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.