vadimoda.it

Addio a Mike Hodges: è morto il regista del cult “Flash Gordon”

Addio a Mike Hodges: è morto il regista del cult “Flash Gordon”

Los Angeles – Il regista britannico Mike Hodges, che ha esordito scrivendo e dirigendo il film gangster ‘Carter’, interpretato da Michael Caine, per poi sostituire Nicolas Roeg nella regia del cult fantascientifico ‘Flash Gordon’, arricchito dalla colonna sonora dei Queen, è morto all’età di 90 anni sabato 17 dicembre per un’insufficienza cardiaca nella sua casa di Dorset, in Inghilterra. L’annuncio della scomparsa è stato dato, come riferisce ‘The Hollywood Reporter’, dall’amico Mike Kaplan, che ha prodotto il film di Hodges ‘I’ll Sleep When I’m Dead’ (2003).

Affermatosi alla regia con ‘Carter’ nel 1971, Hodges ha anche scritto e diretto l’anno successivo il sequel ‘Colpiscono senza pietà’ (‘Pulp’, titolo originale), sempre interpretato da Caine. E’ stato, poi, il regista del cupo ‘L’uomo terminale’ (1974), adattamento di un romanzo di Michael Crichton con George Segal, di ‘La maledizione di Damien’ (1978), anche se fu licenziato a tre settimane dalle riprese e sostituito da Don Taylor, e ‘Arcobaleno nero’ (1989), con Rosanna Arquette. (fonte Adnkronos)

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.