Serie A, finisce l’esclusiva Timvision: le partite si potranno vedere su più piattaforme

Serie A, finisce l’esclusiva Timvision: le partite si potranno vedere su più piattaforme

Milano – Dazn annuncia la modifica dell’accordo con Tim per la trasmissione delle partite della Serie A e dei contenuti sportivi. In vigore dalla prossima stagione, l’accordo guiderà l’ulteriore crescita del leader dello streaming sportivo nel mercato italiano, tra i più importanti in Europa, garantendo una distribuzione capillare dei contenuti e il raggiungimento del maggior numero possibile di appassionati di sport.

Stefano Azzi, Ceo di DAZN Italia dichiara: “Tim è un partner strategico dal punto di vista tecnologico e di distribuzione sin dal nostro arrivo in Italia e continuerà ad esserlo. Oggi nel mondo si stima che quasi la metà dei tifosi segua in diretta streaming un evento sportivo. Rimaniamo focalizzati affinché il nostro core business si sviluppi in maniera sempre più strutturata”.

“La modifica dell’accordo tra Dazn e Tim va esattamente in questa direzione: permettere l’ulteriore ampliamento delle modalità di accesso per gli utenti e continuare a perseguire la nostra ambizione di offrire contenuti sportivi live e on demand aun numero sempre crescente di tifosi in modo semplice, flessibile e innovativo”, aggiunge.

“Dazn è una società aperta a valutare tutte le ipotesi strategiche che ci consentano di diventare la principale destinazione sportiva per i tifosi e di incrementare il business. È in quest’ottica che si inserisce la diversificazione delle partnership a cui stiamo lavorando e che va dai produttori di dispositivi connessi allepiattaforme che distribuiscono contenuti. Le partnership rappresentano una delle strategie di consolidamento per la crescita del nostro business”, afferma.

“Dazn sta contribuendo in maniera rilevante alla diffusione della “cultura digitale” degli italiani, aumentando l’attitudine all’uso delle nuove tecnologie. Un cambiamento epocale reso possibile grazie alla collaborazione strategica avviata anche con le telco e gli avvenimenti che hanno portato, in questi mesi, ad un aumento della qualità dell’esperienza”, sottolinea Franco Bernabè, Senior Strategic Advisor di Dazn Italia.

“Grazie a questo accordo, i costi dei contenuti del calcio potranno essere sostenuti da più piattaforme e si potrà raggiungere un sistema economicamente più sostenibile. I clienti di Tim potranno continuare a seguire le partite del Campionato di Serie A Tim attraverso TimVision, la piattaforma streaming più ricca sul mercato italiano e che offre la possibilità di vedere i contenuti di Dazn anche su digitale terrestre”, dice Pietro Labriola, Ceo di Tim.

Dazn anche sui decoder Sky

La seria A di Dazn sarà visibile anche sulla piattaforma Sky. La notizia, attesa da migliaia di appassionati di calcio, è stata anticipata dal sito del Sole 24 ore. Con una serie di accordi a catena si chiude l’era dell’esclusiva, pagata a caro prezzo, su Timvision.

Ora servono una serie di passaggi formali. Il primo è quello che sarà siglato da Dazn e Tim con lo stop all’esclusiva e una sensibile riduzione del pagamento da parte della società telefonica; il secondo sarà quello che riporterà Sky nella partita, attraverso un’operazione che legherà l’operatore dello streaming a quello satellitare.

A guadagnarci, al netto delle operazioni fra le società, sarà l’utente finale che potrà usufruire di più abbonamenti, quello a Sky e quello a Dazn, utilizzando lo stesso decoder, per ora quello Sky Q. Non è detto che ci si fermi qui. Potenzialmente, una volta sciolto il legame in esclusiva con Tim, è possibile che Dazn chiuda accordi anche con altri player, allargando ancora di più il bacino di utenti attraverso altre piattaforme.

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.