Medinok S.p.A.: la prima azienda italiana ad ottenere la Certificazione di Parità di Genere

Medinok S.p.A.: la prima azienda italiana ad ottenere la Certificazione di Parità di Genere

Napoli – L’azienda napoletana, leader nel settore telecomunicazioni, si pone come pioniera sulla strada tracciata dalla nuova certificazione, per raggiungere l’obiettivo di un mercato del lavoro più giusto ed equo. Diversità, Parità e Inclusione rappresentano una delle principali sfide per lo sviluppo del Paese, sfida che Medinok S.p.A., ha raccolto prontamente, scegliendo di essere la prima e di fare da apripista alle tante aziende italiane che intraprenderanno il percorso della Certificazione di Parità di genere, ribadendo così con un’azione concreta il proprio impegno sui temi della parità e dell’inclusione.

“Le imprese devono avere un ruolo primario in questo processo puntando a colmare la differenza di genere che affligge il mercato del lavoro”. – dichiara Pierluigi Pastore, Fondatore e Procuratore di Medinok S.p.A che prosegue: “Ottenere la certificazione per un’azienda metalmeccanica, è sicuramente un traguardo non banale, e sottolinea l’impegno che l’azienda ha messo nel suo raggiungimento, fortemente convinta della necessità di continuare a diffondere la cultura del cambiamento, del superamento dei bias di genere, dal gender pay gap alle discriminazioni in caso di maternità. Per il prossimo futuro, la Medinok S.p.A. continuerà a lavorare dando esecuzione al piano strategico e a quello di comunicazione interna ed esterna, allo scopo di farsi portatrice sana di un messaggio di crescita e sviluppo, presso tutti i propri stakeholders”.

 Medinok S.p.A. continuerà ad essere in prima fila sul fronte del necessario cambiamento, e a lavorare convintamente per contribuire a costruire un mercato del lavoro più giusto, in linea con l’obiettivo 5 dell’Agenda 2030, che punta al raggiungimento della parità di genere, e in linea con quanto previsto dalla nuova normativa nazionale in materia, fortemente voluta dalla ministra Elena Bonetti. L’ottenimento della prima Certificazione di parità in Italia, per Medinok S.p.A. è motivo di grande orgoglio, ed anche un attestato che conferma le buone pratiche già in essere in azienda, e un grande stimolo ad andare avanti su questa strada.

La UNI/PdR 125:2022 sulla Parità di genere, delinea i requisiti per la certificazione di parità di genere richiamata dal PNRR, che prevede lo stanziamento di 9.81 miliardi per lo sviluppo di politiche di inclusione sociale. Tra queste, figura la Certificazione di parità di genere che, oltre a rafforzare l’immagine e la reputazione aziendale, consentirà alle organizzazioni di accedere a sgravi fiscali e usufruire di meccanismi premiali.

Medinok S.p.A., che ha superato egregiamente l’esame, raggiungendo i parametri previsti nel percorso di certificazione secondo la prassi UNI/Pdr 125:2022 e gli ESG, ha scelto RINA Services S.p.A. come ente di certificazione, e Work Equality Cert, come team di consulenza.

(Il Faro online)
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link.

 

administrator

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.